Love Lory

Ricomincio da me ❤️

Loredana BucariaComment
FullSizeRender.jpg

Ricomicio da me:)

Lory, 30... enne.... sognatrice, amante della vita, dei sorrisi, delle coccole, degli abbracci e dei baci, scrapbooker, storyteller, blogger, mamma pasticciona di un cucciolo dolcissimo, italianissima e napoletanissima, non credo sarei potuta nascere in altro luogo se non dove sono nata, moglie del mio unico grande amore.... che mi fa imbestialire questo è poco ma sicuro ma resta pur sempre il mio grande amore... (e l'amore è cieco :) )

Hello. Ciao. Bonjour. Aloha.

Eccomi qui... pausa.... una bella pausa riflessiva, una delle tante, presa dal lavoro che devo fare per vivere, presa dal mio bimbo, presa dalla vita che ti porta su e giù un po' come la marea, presa da quelle che, di recente letto in un libro, sono definite delle sconfitte momentanee ed al tempo stesso delle opportunità per imparare dagli errori e ricominciare. Rimboccarci le maniche, credere che tutto sia davvero possibile, credere nei propri sogni e soprattutto nelle proprie capacità e volare alto. Testa alta e spalle dritte! Si! ... spesso ho scritto a me stessa queste parole, volevo che si imprimessero bene nella mia testa.... volevo averle scritte da qualche parte in modo che leggendole mi dessero forza, mi dessero energie ma per un vero cambiamento occorre tempo e taaanto lavoro.

 Ho iniziato a tagliare parte dei rami secchi che mi circondavano, a stare con chi mi fa stare bene, a concentrarmi seriamente su quello che voglio fare, a pianificare per arrivare agli obiettivi che mi sono data, a ridere e sorridere ed essere positiva il più spesso possibile, come lo sono sempre stata d'altronde. La vita è bella! Sono una persona solare e gioiosa per natura, il mio grande punto debole è sempre stato la poca autostima, ho creduto poco in me e questo ovviamente ha favorito le sconfitte di cui sopra. ... hihihihi! Pasticciona! La cosa bella è che si può mettere un punto e ripartire! Ho premuto il tasto "pausa" anche dal blog... dicendomi "che scrivo a fare tanto nessuno mi legge, nessuno commenta se non le persone straniere con cui ho il privilegio e la fortuna immensa di lavorare, al contrario di quanto fanno alcune persone" del  mio campo", ho sbagliato a dare importanza a mancati commenti qui sul mio blog e sulle mie pagine social, commenti che invece fioccano in altre occasioni, purtroppo quando si è fatti in un certo modo prima di fare una dura scorsa occorre esperienza, occorrono cadute, occorrono porte in faccia. Poi succede che all'improvviso arriva lo scossone di cui hai bisogno, parli con te stessa e capisci sul serio perché vuoi scrivere, perché scrappi, perché racconti di te, ho bisogno di farlo per me stessa, voglio farlo perché mi piace e come lessi in un post di uno dei blog che mi piace seguire (machedavvero), " sti... azzi" se non arrivano commenti! Scrappare, fotografare, scrivere sono cose che adoro fare al di là di tutto, mi fanno stare bene, mi fanno staccare la spina e adoro l'idea di poterle condividere con chi ha le mie stesse passioni! Farlo diventare un lavoro vero? Perché no! Io ce la metto tutta! Lo scossone è stato un post di Micaela e del suo blog "Impastastorie bistrot - http://www.impastastorie.com , magari può essere lo scossone che aspettavate di ricevere anche voi;) 

Non posso piacere a tutti e non tutti possono piacere e me ne devo fare una ragione senza farne una questione di Stato! Crescere! Piano piano! ;)

Non  sono arrivata probabilmente da nessuna parte negli anni come creativa sé creativa posso definirmi, devo ancora far calzare bene addosso a me questo termine, ma credo negli anni di aver raggiunto dei traguardi con immensa umiltà e tanto lavoro, di averli raggiunti con tanta fatica, tanti sacrifici, oggi quadruplicati per conciliare vita creativa, sogni, famiglia, lavoro, casa e varie ed eventuali !

FullSizeRender.jpg

Se avete un sogno, un desiderio forte che vi accompagna in ogni momento della giornata, che diventa una sorta di ossessione, non mollate, non mollare MAI! Cadrete, sì , succederà ma rialzatevi e vedrete che sarete più forti di prima! Le grandi cose non arrivano da zone di comfort come dice una frase celebre! Serve determinazione, lavoro, pianificazione e bisogna credere in se stessi ardentemente!  

E concludo con questa foto di me che guardo avanti, avanti tutta, dritta verso i miei obiettivi, credendo in me e nelle mie capacità! 

IMG_4163.JPG

Ricomincio da me:) 

Project Life 2017

Project LifeLoredana BucariaComment

Anche quest'anno, consuetudine ormai, e fortuna che non avevo fatto propositi, sono indietro nel racconto delle settimane del 2017, sto cercando di appuntare tutto in agenda e di fotografare, di avere la macchina fotografica sempre, o quasi,  con me... non sono la costanza fatta persona, tutt'altro, la routine, la stanchezza, alle volte la pigrizia mi prendono e non fotografo... spesso cerco di godermi più il momento che stare sempre lì a scattare... anche perché a dire il vero quando sono sola con il pupo che scappa di la e di qua non è la cosa più semplice del mondo ....ma poi mi rendo conto di non avere ricordi del momento che ho vissuto. Altre volte credo di non avere la giusta ispirazione a far foto, le solite foto casalinghe mi annoiano, le solite foto delle gite fuori porta mi annoiano, insomma mi sembra di scattare sempre le solite foto quindi ultimamente sono in cerca di idee, di ispirazione fotografica perchè pur essendo a casa ci sono infinite foto da poter scattare ho solo bisogno di trovare il giusto stimolo. 

Foto scattata a casa nel giorno della festa del papà, cercavo di fotografare il regalino che Andrea aveva fatto al nido per il papi ma niente da fare, mi  diceva " no mamma questo papi " e scappava via con la cornice fino a quando gli ho detto "Andrea mantieni la cornice così facciamo una foto" e finalmente sono riuscita ad immortalarlo con quei capelli scompigliati :) 

Il Project Life di quest'anno è pieno zeppo di elementi digitali mischiati ad abbellimenti, timbri, stickers, sto usando piccoli dettagli e scrivendo molto di più, in realtà scrivo sempre tanto adoro scrivere... quest'anno mi è presa così... lo stile Minimal di Paislee Press mi ha letteralmente contagiata!  Questa volta ho usato il kit Rainy Days in vendita nello shop The Lily-pad.  

Una pagina dedicata alla festa del papà 2017. Adoro vederli insieme e sono così simili... anche quando dormono! 

This year, it's usual over here, and luckily I did not start with particular intentions, I'm back in the story of the weeks of 2017, I'm trying to pin everything on my agenda and to take pictures, I try to  have the camera always , or nearly so, with me .. . no consistency personified, anything, routine, fatigue, laziness sometimes take me and I don't take  photographs ... I often try to enjoy the life time that instead to take pics pics pics  ... because to say the truth when I'm alone with my boy who runs wherever is not the easiest thing in the world taking pics.... but then I realize I have no memories of the time that I lived. Other times I think I don't have the right inspiration to take pictures, the usual housewives photos bore me, the usual photos of outings bore me, in fact I seem to always take the usual photos so lately I'm looking for fresh ideas, inspired by photography because despite being at home there are endless pictures you can take I just need to find the right stimulus.

Photo taken at home on the day of Father's Day, I tried to photograph the gift that Andrea had made at the nest for  his daddy but nothing to do, he told me "no mom this is for papi" and ran away with the frame until I told him "Andrea keep the frame so I take you  a picture", and finally he managed to immortalize him with that hair tousled :)

The Project Life this year is chock full of digital elements mixed with embellishments, stamps, stickers, I'm using small details and writing a lot more, actually I always write as I love writing ... this year I have taken so .. . Minimal style from Paislee the Press has literally plagued me! This time I used the Rainy Days kits for sale in the shop The Lily-pad.

A page dedicated to Father's Day, 2017. I love to see them together and they are so similar ... even when they sleep!

IMG_3579.JPG
IMG_3581.JPG

L'intera pagina, blu, grigio, bianco e rosa mi piacciono tantissimo insieme.  Aggiunta di stickers e piccole frasi e il mio layout è completo:) 

IMG_3580.JPG

Questa faccenda degli inserti da dedicare a particolari ricorrenze e/o giorni mi sta sfuggendo di mano LOL!  Non demordo, riuscirò a recuperare tutti i racconti, devo solo trovare il modo di non crollare dal sonno dopo le 22,30 di sera ;) LOL  E voi a che punto siete con il Project Life 2017? 

Buona settimana :)

This affair of the inserts to dedicate to particular events and / or days to me is getting out of hand LOL! Not defeated, I can retrieve all the stories, I just have to find a way not to fall asleep after 22.30 pm;) LOL And you where you are in the Project Life 2017?

Have a good week :)

Monello - layout FDS

ScrapbookingLoredana BucariaComment

Sì! Il mio bimbotto è un monello. Un monello dagli occhi furbetti, un monello dolcissimo che ci fa dimenticare una giornata storta, che ci fa sentire meglio con un bacio o una carezza, ci sorprende di continuo, oggi parla tantissimo ed alle volte dice cose che non mi sarei mai aspettata "l'ho fatto per te mamma" o "sì mamma è una buona idea", mi fa morire, mi mette il buon umore sempre... certo ci fa anche impazzire eh... però la nostra famiglia esiste grazie a lui e fra milioni avrei scelto sempre e solo lui! 

Amo la fotografia, le foto esprimono molto di più di quanto si possa esprimere con le sole parole, non so se capita anche a voi, ma quando guardo una foto, un viso, degli occhi, riesco a "sentire", sentire sensazioni, emozioni, non vedo solo luci e colori. La fotografia è molto molto di più di luci e colori. Non potevo non legarmi allo scrapbooking, la mia ancora di salvezza in molti momenti, la mia valvola di sfogo in tanti altri, il mio angolo di paradiso, il mio posto nel mondo! 

Ed eccolo ritratto in una delle mie ultime pagine il monello! E' diventato il soggetto dei miei racconti, dei miei layout, delle mie giornate... mi riempie la vita! hihihi! Ho creato questa pagina  per la sfida della prima quindicina di Aprile de blog di Fiebre de Scrapbook, un'ottima occasione per scrappare questa foto e raccontarne la storia! Dritta dritta nel mio album 2017.

Yup! My Bimbotto is a brat. A brat from his eyes, a sweet rascal who makes us forget a bad day, he makes us feel better with a kiss or a caress, surprises us all the time, today a lot of talk and sometimes he says things that I would never have expected like 'I did it for you mom "or" mommy yes it is a good idea, "he strikes me, he puts me in a good mood always ... of course there is also crazy time huh ... but our family exists thanks to him and among millions I have always chosen him!

I love photography, the photos express much more than you can express in words, I do not know if it happens to you, but when I look at a photo, face, eyes, I can "feel" sensations, emotions I do not see only light and color. Photography is very much more than light and color. I could not not tie me to scrapbooking, my lifeline in many moments, my escape valve in so many others, my paradise, my place in the world!

And here he is portrayed in one of my last pages! He became the subject of my stories, my layout,of my days ... he fills my life! hihihi! I created this page for  the challenge of the first 15 days of April for the Fiebre de Scrapbook blog, an excellent opportunity to scrapbook this picture and tell the story! Straight straight in my album.

Materiali: Bazzill Bianco per sfondo e journaling, patterned paper Studio Calico, uno dei tanti kit che ho, ritagli vari della collezione Clara Baby Boy di Studio Calico; abbellimenti Freckled Fawn, Basic Grey, Studio Calico; digitali Paislee Press.

Materiali: Bazzill Bianco per sfondo e journaling, patterned paper Studio Calico, uno dei tanti kit che ho, ritagli vari della collezione Clara Baby Boy di Studio Calico; abbellimenti Freckled Fawn, Basic Grey, Studio Calico; digitali Paislee Press.

Trovo che uno sketch sia sempre un ottimo punto di partenza per un layout, per il Project Life, per un mini album, in realtà per una qualsiasi idea io abbia in mente. Tutto ha già il proprio posto e posso sbizzarrirmi a cambiare la composizione infine volte fino a trovare la mia preferita. Quando ho poco tempo o manco di ispirazione uno sketch è lo sprint che mi serve per iniziare.  Lo sketch della sfida mi faceva pensare a due patterned papers o ad una patterned e ad un cartoncino di fondo ma poi mi si è accesa una lampadina e ho voluto usare tanti piccoli pezzetti di carta, tanti abbellimenti, tanti piccoli dettagli che io adoro inserire.

I find that a sketch is always a good starting point for a layout, for the Life Project, a mini album, actually for any idea I have in mind. Everything has its place and I can play around to change the composition times until finally find my favorite. When I have little time or I don't have good ideas, a sketch is the sprint I need to get started. The sketch of the challenge made me think of two patterned papers or a patterned and a cardboard bottom but then  a light bulb is on and I wanted to use many small pieces of papers, many embellishments, many small details that I love to enter.

La sfida potete trovarla  qui e avrete la possibilità di vincere due dei bellissimi timbri di Vicki Boutin per American Crafts! Piatto ricco mi ci ficco! Ed ora il monello mi reclama ;) 

The challenge can be found here and you'll have the chance to win two beautiful stamps from Vicki Boutin for American Crafts! Rich dish shove me! And now the rascal claims me;) Have a wonderful evening!